web analytics

Quali sono le spiagge più belle della nostra penisola? La risposta ci arriva da Skyscanner.it, il sito che consente di organizzare un viaggio confrontando i prezzi di voli, hotel e noleggio auto, che ha appena pubblicato il risultato di un’analisi basata sulle recensioni dei turisti e sulla bellezza del paesaggio.

Più precisamente, sono stati quattro i parametri presi in considerazione: pulizia delle spiagge, stato delle acque, unicità del paesaggio e opinioni dei turisti. Ebbene, la classifica che ne è risultata comprende quindici spiagge dislocate perlopiù tra il centro-sud e le isole, anche se non mancano le suggestive località in riva al lago rappresentative del nord Italia.

Sul podio troviamo al primo posto le Marche con la Spiaggia delle Due Sorelle di Sirolo, in provincia di Ancona: situata sulla Riviera del Conero, la spiaggia è raggiungibile soltanto via mare ed è caratterizzata da due scogli gemelli che le conferiscono il nome. È una caletta ghiaiosa, il cui arenile è composto da piccoli ciottoli levigati. Bagnata da un mare cristallino, è un perfetto esempio di natura selvaggia: niente chioschi, bar e stabilimenti, solo il mare in tutto il suo incontaminato splendore.

Si cambia versante per il secondo posto occupato dalla Baia del Buon Dormire di Palinuro, spiaggia dal fascino quasi caraibico affacciata sul Mar Tirreno, in provincia di Salerno. Al terzo posto troviamo i bassi fondali e le cristalline acque del Salento: siamo a Porto Cesareo (Lecce), e più precisamente a Punta Prosciutto, non lontano dalla ben più conosciuta Gallipoli. Qui la sabbia fine si alterna ad una zona rocciosa e dà vita ad una vera e propria perla che spicca tra le numerose meraviglie paesaggistiche di questa terra che infatti ritroviamo al dodicesimo posto con la Spiaggia di San Pietro in Bevagna di Manduria, in provincia di Taranto.

Seguono la Spiaggia di Cala Spalmatore in Sardegna, la siciliana Cala del Bue Marino di San Vito Lo Capo (TP), ancora la Sardegna con la Spiaggia Valle dell’Erica di Santa Teresa di Gallura, La Gravara di Barrea (AQ), Punta Chiappa in Liguria, la Spiaggia di Sabaudia a Latina, il Lido di Pietragrande a Montauro (CZ) in Calabria. Ci spostiamo finalmente a nord con la Spiaggia del Lago di Tenno in Trentino Alto Adige per poi tornare nuovamente in Campania con la Cala Bianca di Marina di Camerota, anch’essa in provincia di Salerno. Troviamo infine la Spiaggia del Lago di Santa Caterina a Belluno e la toscana Spiaggia delle Ghiaie dell’Isola d’Elba.

Lista alla mano, non ci resta che scegliere quale sarà la destinazione per le prossime vacanze estive!

Support
Vai alla barra degli strumenti